Associazione dei Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi delle Istituzioni Scolastiche di Torino e Asti

D.I. 238/2016 -EROGAZIONI LIBERALI A FAVORE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE


Non può essere riconosciuto il credito d’imposta per i contributi volontari versati direttamente alle scuole, ma solo per le erogazioni liberali versate su un apposito capitolo del bilancio dello Stato. Il MIUR di concerto con il MEF, come previsto dall’art.1 comma 148 della Legge 107/2015, ha emanato il decreto n. 238 dell’8/04/2016 che definisce le modalità con cui i contribuenti debbono effettuare il versamento dell’erogazione liberale al fine dell’acquisizione del diritto al credito d’imposta previsto dalla legge medesima. La Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie nella nota n.8637 del 10/06/2016 fornisce alle scuole precisazioni in merito.

Area Contabile e Patrimoniale > Bilancio

CHI HA PAURA DELLA DIGITALIZZAZIONE DELLA P.A.?


urlo.1

La digitalizzazione della PA italiana crolla come un castello di carte alla luce del parere favorevole reso dalla Commissione Affari Costituzionali al D. Lgs. che modifica il CAD. Il problema è che si sospendono gli obblighi relativi alle regole tecniche in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici. Pubblichiamo un interessante articolo dell’avv. Andrea Lisi sull’argomento: “Le ultime modifiche nemiche dell’Agenda Digitale, ecco perché”.

 

Scuola digitale

PUBBLICITA’ E TRASPARENZA: RIORDINO DELLA DISCIPLINA RIGUARDANTE L’ACCESSO CIVICO


accessoCivico

Pubblichiamo il D. Lgs. 25/05/2016 n. 97 relativo alla revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicita’ e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell’articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche.

Scuola digitale
<  1   2   3   139